Destinazione
Monastir
Sconto
Scrivete una destinazione o un hotel
Date opzionali

La vostra ricerca sarà per adults adulti e children bambino, in base alla fascia d’età dei bambini per questo hotel

La vostra ricerca sarà per rooms camere, adults adulti e children bambino, in base alla fascia d’età dei bambini per questo hotel

Distribuite le persone nelle camere

Camere

Elimina camera
La fascia d’età dei bambini può variare a seconda dell’hotel
La fascia d'età dei bambini per questo hotel è da 0 a 16 anni

Godi del tuo hotel a Monastir

La località tunisina di Monastir è un crocevia di tre culture differenti (araba, berbera e europea, a causa del suo passato come protettorato francese), così come un luogo che combina la città santa e universitaria con le attrazioni tipiche di una destinazione balneare. Qui apre le sue porte l’hotel a Monastir d’Iberostar, un’opzione imbattibile per godere appieno di questa cittadina del Mediterraneo.

Situata su un ripido promontorio a sud del golfo di Hammamet, 17 km a sud-est di Susa ( o Sousse) e a 162 km dalla città di Tunisi, Monastir si trova a poca distanza dall’Aeroporto Internazionale Monastir-Habib Bourguiba, a Skanès, che ha contribuito a renderla uno dei luoghi più visitati della costa del Magreb.

La zona turistica di Monastir si estende a nord verso Skanès e La Dkhila e a sud nel territorio di Mahdia. Lì convivono attività tradizionali come l’estrazione del sale nelle vicine saline, la pesca o la coltivazione di ulivi, con un’infinità di proposte culturali e d’intrattenimento che renderanno le tue vacanze in Tunisia un’esperienza irripetibile.

  • Paese: Tunisia
  • Ora:
  • Cambio valuta: Dinar (TND)
  • Elettricità: 230 V

Hotel a Monastir

Applicabile per viaggi dal 7 Dicembre al 6 Marzo

Presentazione

Controllo presentazione

Monastir

Iberostar Selection Kuriat Palace

valutazione di 5 su 5
-15% di sconto
  • Hotel sulla spiaggia
  • Rinnovato
-15% di sconto
Prima a partire da

80

A partire da

80

camera / notte - Tasse incluse
Prenotare

Cosa vedere a Monastir

Anche se le spiagge di Monastir rimangono la principale attrazione di questa cittadina, anche il centro urbano raccoglie un’infinità di luoghi, edifici e monumenti che meritano l’attenzione dei viaggiatori.

Come accade in altre località della Tunisia, uno dei tratti più caratteristici è la presenza di un ribat, una fortezza o kashba che si staglia nel cuore della città, la cui funzione nel passato era la protezione delle rotte commerciali. Il ribat di Monastir, con i suoi 4.200 m2, è il più antico del Magreb in quanto risale all’anno 796.

Accanto a questa fortificazione si trova la Grande Moschea, originaria del Xi secolo e ampliata durante la dinastia Ziri (972-1152). Ammira le volte a vela che abbelliscono la sala di preghiera e entra nella suo porticato con archi a sesto acuto. L'elemento più caratteristico è tuttavia la sua bellissima cupola dorata.

Un altro luogo di culto che vale la pena conoscere è la moschea di Burguiba. Costruita nel 1963 da Tayyeb Buzguenda, la sua struttara si ispira in modo chiaro alla moschea di Hammuda Pachá di Tunisi. La sua sala di preghiera, che può ospitare fino a 1.000 persone, possiede 86 colonne in marmo rosa. Da non perdere anche le sue 19 porte in teak, intagliate a mano.

A nord del ribat si trova il cimitero di Sidi el-Mezeri. Al suo interno è presente il mausoleo di Habib Burguiba, dove riposano i resti di tutta la famiglia di Habib Burguiba, il lider nazionalista che divenne il presidente della Tunisia e che fu alla guida del paese per tre decenni. Il posto è relativamente nuovo dal momento che il presidente, anch’egli sepolto lì, è morto nel 2000.

Visita anche la tomba del Milite Ignoto, un semplice monumento situato nella via di Tunis, proprio dove inizia la strada che conduce al mausoleo di Habib Burguiba. Lì si rende omaggio ai soldati tunisini che morirono lottando per l’indipendenza del paese. Il tutto è incorniciato da una semplice cupola bianca.

Quanto ai musei di Monastir, è consigliabile una visita al Museo dei Costumi Tradizionali situato di fronte all’entrata della moschea di Burguida. Le sue sale espongono gli indumenti tradizionali tunisini, così come una grande collezione di abiti da sposa e di gioielli. A sua volta, nella strada di Trabelsia si trova il Musée du Mouvement National o Museo del Movimento Nazionale, dedicato alla storia della lotta del paese per l’indipendenza.

A quindici kilometri a sud-est di Monastir è situata Lamta, la quale conserva le vestigia dell’antica colonna romana di Leptis Minor. Dopo la caduta di Cartagine questa città divenne una città libera.

Una visita che riscuote molto successo è inoltre quella che porta da Monastir fino a Moknine, conosciuta per i suoi taller di ceramica e per la moschea di Sidi Babana.

Infine una delle attrazioni che merita assolutamente di essere menzionata è l’anfiteatro El Jem o colosseo di Thysdrus, ad appena 60 km di distanza. Questo imponente gioiello d’epoca romana, costruito nell’anno 238 d.C. dal proconsole Gordiano, fu dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1979 e ospita ogni anno mezzo milione di visitatori.

Cosa fare a Monastir

Qualunque sia il momento dell’anno in cui verrai in viaggio in Tunisia, le spaigge di Monastir sono una tappa obbligatoria. Situate in prossimità di Skanès, esse sono il principale complesso turistico di questa località. Oltre ad essere molto estese e a essere mantenute in ottimo stato, sono anche collegate in maniera eccellente in quanto vi si può arrivare in treno o in taxi. L’area è ideale non solo per prendere il sole o per fare il bagno, ma anche per la possibilità di praticare sport acquatici come la vela, il windsurf o il kitesurf.

Questa tuttavia on è l’unica opzione per scaricare l’adrenalina: nelle vicinanze del ribat ti aspetta una moderna marina, perfetta per gli sport nautici. Lì potrai noleggiare una barca a vela o a motore con la quale percorrere il litorale a tuo piacimento. L’area dispone anche di numerosi bar e ristoranti nei quali assaggiare la gustosa gastronomia tunisina. Approfitta delle tue vacanze a Monastir per provare la salade tunisienne, un’insalata preparata con i prodotti dell’orto uniti a pesce o frutti di mare; il brick, irresistibile pasta sfoglia ripiena d’uovo, e l’immancabile cuscus.

Desideri un po’ di relax? In questo caso è consigliabile una passeggiata per la piazza del Governatore, situata tra il lungomare (o Route de la Corniche) e la medina. Lì ti aspetta un centro artigianale ideale per fare compere a Monastir prima di tornare a casa. Non molto lontano si trovano anche un teatro e il Palazzo dei Congressi di Monastir.

Coloro che sono in cerca di ulteriore tranquillità, possono fare una gita a Khniss, comune situato a 5 km a sud di Monastir che offre tutti i servizi ma il quale è meno affollato rispetto ad altri luoghi della costa tunisina.

Con il tuo hotel a Monastir, tutto questo è a portata di mano. Prenota e vieni a godere di tutto quello che ha da offrire questo luogo.