Destinazione
Marrakech
Sconto
Scrivete una destinazione o un hotel
Date opzionali
Sconto

La vostra ricerca sarà per adults adulti e children bambino, in base alla fascia d’età dei bambini per questo hotel

La vostra ricerca sarà per rooms camere, adults adulti e children bambino, in base alla fascia d’età dei bambini per questo hotel

Camere

Scopri il miglior hotel a Marrakech

A cavallo tra Oriente e Occidente, Marrakech è molto di più che una semplice destinazione turistica. Situata nel sud-ovest del Marocco e alle pendici del monte Atlas, questa accogliente città di oltre un milione di abitanti possiede tutto per affascinare il viaggiatore. Un’affermazione che potrai verificare in prima persona se alloggi nell’hotel a Marrakech d’Iberostar.

Oltre ad avere il maggior souk del paese e la piazza più vivace di tutta l’Africa, questo centro abitato può vantare un patrimonio archeologico millenario, una sconfinata offerta commerciale e di ristorazione, e gente aperta e ospitale che renderanno le tue vacanze a Marrakech un’esperienza unica.

A questo si aggiunge un clima caldo per tutto l’anno, con una temperatura media annuale di 19°C, che oscilla dagli 11,6 °C a gennaio ai 27,6 °C a luglio. La mancanza di piogge, che si concentrano di solito tra ottobre e maggio, ti farà godere ancora di più questo viaggio.

  • Paese: Marocco
  • Ora:
  • Cambio valuta: Dirham marroquí
  • Elettricità: 220 V

Scoprite Marrakech

Cosa vedere a Marrakech

Marrakech è divisa in due aree chiaramente differenti: la città moderna e la medina, circondata da magnifiche mura di pietra arenaria rossa. Dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1985, quest’ultima zona concentra i principali monumenti e luoghi di interesse storico.

Un buon punto da cui iniziare a visitare Marrakech è la vivace piazza di Jamaa el Fna, dichiarata Patrimonio Culturale Immateriale nel 2001. Lì sarai testimone di un mix di persone che non ha eguali: incantarori di serpenti, ballerini, cantanti, saltimbanchi, indovini, dentisti… Di sicuro questo scenario unico non ti lascerà indifferente.

Da lì dirigiti verso la madrasa di Ben Youssef, una scuola coranica il cui nome proviene dal sultano almoravide Alī ibn Yūsuf. Arrivato al potere nel XII secolo, contibuì a espandere Marrakech e accrescerne il potere e l’influenza.

Altro edificio religioso da scoprire è la moschea di Kutubia, il cui minareto, alto 69 metri, è la costruzione più elevata di Marrakech. Il suo aspetto è molto simile a quello della torre di Hassan a Rabat e la Giralda di Siviglia, cosa che richiama l’attenzione di molti visitatori.

Marrakech si distingue anche per la sua sontuosa architettura. Ne è la prova il palazzo El Badi, edificato alla fine del XVI secolo dal sultano della dinastia Saadita Ahmad al-Mansur per celebrare la vittoria ai danni dei portoghesi nel 1578, conosciuta come la Battaglia dei Tre Re.

Lo stesso si può dire dello spettacolare Palazzo El Bahia, costruito verso la fine del XIX secolo da Si Moussa, il gran visir del sultano, il quale vi stabilì all’interno un harem. La sua idea era che fosse il più grande di tutti i tempi, anche se alla fine non riuscì nel suo intento. A seguire, accedi al palazzo Mnebhi, un edificio in stile moresco risalente alla fine del XIX secolo che oggi ospita il Museo di Marrakech.

Anche se meno conosciute, vale la pena vedere le tombe Sa’diane, della fine del XVI secolo, le quali appartengono a una delle dinastie che governarono la città dopo quelle degli Almoravidi e degli Almohadi. Questo complesso funerario fu scoperto e aperto al pubblico nel 1917.

Presta attenzione anche alla Bab Agnaou, una delle 19 porte della città (del XII secolo, epoca nella quale regnò la dinastia degli Almohadi), e al Koubba Ba’Adiyn, un piccolo edificio degli inizi del XII secolo restaurato di recente. Rimane l’unico esempio dell’architettura almoravide che si conserva a Marrakech.

Ad ovest della città e del monte Atlas, ti attendono i bellissimi giardini Menara, costruiti anch’essi nel XII secolo dal califfo degli Almohadi Abd Al-Mumin. L’elemento che più richiama l’attenzione è un semplice padiglione coperto da un tetto verde. Non dimenticare il giardino Majorelle, un giardino botanico del pittore francese Jacques Majorelle (1886-1962), creato nel 1931.

Cosa fare a Marrakech

Senza tralasciare la sua splendida architettura, Marrakech offre tante altre opzioni al visitatore. Una di esse riguarda la deliziosa gastronomia marocchina, che potrai assaggiare in uno dei suoi numerosi ristoranti, o all’Iberostar Club Palmeraie Marrakech, il miglior hotel a 4 stelle di Marrakech. Non puoi lasciare il Marocco senza prima aver provato la harira, una nutriente e squisita zuppa; il tajine di carne di manzo, pollo o verdure e infine il cuscus. Un consiglio: dissetati con un rinfrescante succo di canna da zucchero nelle vicinanze di piazza Jamaa el Fna.

Nel caso tu abbia voglia di conoscere ancora più a fondo il ricettario locale, in città sono presenti alcune compagnie che organizzano classi di cucina marocchina. Sei pronto a metterti il grembiule?

Altra cosa da non perdere è l’opportunità di ammirare il tramonto e gli aridi paesaggi marocchini da una mongolfiera. Nel centro città sono presenti numerosi operatori turistici che organizzano questa attività. Provalo: di sicuro sarà valsa la pena svegliarsi presto.

Inoltre è possibile percorrere l’esuberante palmeto di Marrakech, dove si trova il tuo hotel con spa, a dorso di un dromedario.

Oltretutto, non è un segreto che Marrakech sia una sorta di paradiso terreno per gli amanti dello shopping. Perditi nei labirinti dei mercati (souk) della medina e metti alla prova la tua arte nel contrattare. Lì troverai di tutto: prodotti d’artigianato, gioielli, articoli di pelletteria, vestiti e accessori, le tipiche babouche e l’olio di argan, che si ottiene da un frutto di un albero che cresce solo in Marocco.

Ma se quello che cerchi è svuotare la mente da qualsiasi pensiero dopo una giornata di visite e compere, nulla di meglio che un rilassante hammam, la versione marocchina dei tradizionali bagni turchi. Le sessioni comprendono sauna, un trattamento esfoliante e un massaggio che ti farà tornare come nuovo.

Prenota il tuo hotel a Marrakech

Iberostar Hotels & Resorts vuole essere all’altezza di tutto quello che può offrire Marrakech. Per questo potrai contare sull’Iberostar Club Palmeraie Marrakech, un hotel con piscina, centro benessere, sale riunioni per i tuoi viaggi d’affari in Marocco e molto altro. Inoltre è perfetto se hai intenzione di viaggiare a Marrakech con bambini al seguito.

Non lasciarti scappare questa opportunità: dai un’occhiata alle offerte di hotel in Marocco, prenota una delle stanze disponibili e preparati a conoscere i segreti di Marrakech, l’ipnotica Città Rossa. Tornerai di nuovo!